Nontiscordardime

Freddy Torta
 
   

nontiscordardime

diario saltuario

 

È il tramonto del rito

di prefigurazione temporale:

si stanno addormentando le cicale dell’avvenire

e la formica scansa la fatica

e canta un blues:

“ora o mai più…”  

 

Vivere questa vita

senza la schiavitù di prodigare

per il tempo a venire? 

 

...ora che il “qui e ora” sempre più si colora

di “ora o mai più“...

Anima prigioniera

delle stelle

riuscirai a reincarnarti

nella voglia di esserci

e tornare di nuovo alla tua terra?

 

Immagine da un dipinto di Riccardo Orlando, in F.Torta  - L'isola felice


Dopo tutto il virtuale

ci toccherà il reale?

Sapremo ritornare

nella casa del corpo

coi nostri sensi pieni?

Chi lo intende ci pensi...

E magari si freni...

Si fa presto a dire Estate

coi Fagioli appena nati

con le Zucche da guidare

le Insalate da sfoltire

e cimare i Pomodori

limitare i Cetrioli...

Tutto fuori Tutto fuori...

 

 

Con la voglia di tornare

a sognare Monti e Mari

a provare a ricordare

il Profumo delle Sere

incendiate dal Vulcano

e la Luna che compare

e declina piano piano...

 

 

Mi accontento del mio Orto

della Luce del mio Mac

dei miei Tocchi sull’IPhone

e che ancora non son morto

a concludere Corvé

di un Passato che non c’è

ma che mangia mangia mangia...

 

 

Per fortuna che c’è il Sole

e che fremono le Viole

come Foglie di Betulla

e il Gattino si trastulla

con Lucertole e Zanzare...

 

 

Per fortuna che talvolta

a me basta respirare

nella culla del Nonnulla...

 

 

 

L'anno nuovo è un'occasione

per poter ricominciare

come sempre

a festeggiare

che il passato se n'è andato

e il futuro sarà meglio...

È il presente il grande assente

dentro ai riti spumeggianti

sotto i botti del momento

tra gli antichi ritornelli...

Sempre quelli... sempre quelli...

Capodanno!

Vanno a capo tanti umani

a crearsi nuovo danno.

Cosa fanno... cosa fanno...

 col cambiamento
del tempo
cambierai...
camaleonte
guardiano
dei tuoi sogni

per la tua strada
raccoglierai
dal raccolto degli altri...
eclettico mosaico
di te stesso..

e giorno e notte
tu navigherai
ad occhi aperti
e chiusi
seguendo
le tue stelle...
la mappa dentro
ed il percorso fuori

Altri articoli...