Nontiscordardime

 

siamo noi che facciamo il nuovo anno

siamo noi che facciamo il nuovo

siamo noi, che facciamo...

siamo, noi...

sì, amo noi che facciamo!

 

 

"siete voi che vi fate e ci fate" Giovanni S

 

"fatti di meno" Mario P

 

"anch'io amo voi che fate!" Jacopo R

 

 col cambiamento
del tempo
cambierai...
camaleonte
guardiano
dei tuoi sogni

per la tua strada
raccoglierai
dal raccolto degli altri...
eclettico mosaico
di te stesso..

e giorno e notte
tu navigherai
ad occhi aperti
e chiusi
seguendo
le tue stelle...
la mappa dentro
ed il percorso fuori

 

 

mi rendo conto che sono al tramonto

mi rendo conto di come mi orizzonto

mi rendo conto che guardo il mio ombelico

mi rendo conto che mi benedico

mi rendo conto che non sono un dio

mi rendo conto che sono solo io

 

faresti cambio con me della tua luna?
..la mia l'ho persa nel mare
delle cose da fare...
io ti potrei svelare
il segreto di un uomo
che sapeva viaggiare nei sogni senza fine...
 
prestami la tua luna
almeno un poco
giovane cosmonauta...
se dovrai ritornare dalle stelle
ed atterrare
nel pianeta del fare
non potrai contemplare
 la sua luce d’argento...

 

ma no, non ti atterrire...
sono solo parole...
di questo pomeriggio addormentato
nei sogni del passato...

 

come dici?
...ma sì che c’è un portale...
che ti farà incontrare in pieno sole
la luna dei tuoi sogni...

 

lo puoi trovare in mezzo alle tue stelle...
dove finisce il mare e ricomincia il cielo...
dove è finito l’ultimo arcobaleno...

 

...ma certo che le porte sono due...
e sembrano lontane...

 

una la trovi nel tuo centrifugare
alle prese ogni giorno
con la vita...

 

l’altra la puoi incontrare nei tuoi sogni...
sì, quelli della notte...
quando sembra che dormi...

 

dovrai soltanto darti un gran da fare...
per coniugare...