Frammenti

Il congelamento psicosomatico, quando restiamo intrappolati nella rete,
arriva senza che ce ne accorgiamo ed è posturale e psicologico.
Quando, dopo lunghe sessioni al computer, al tablet o allo smartphone,
me ne scendo nell'orto a lavorare, con un approccio bioenergetico,
onde di energia si risvegliano e cresce anche il benessere emozionale.
Sembra un miracolo ogni volta, ma è una cosa normale.
Ognuno di noi è diverso, ma siamo tutti simili:
un'attenzione psicosomatica e un'attività di tipo bioenergetico
ci tonificano prima e dopo la navigazione nel cyberspazio.

 

Mappa collegamenti